FAQ


Quale spessore di rullo devo utilizzare per motorizzare una tapparella?

Bisogna sempre considerare il peso e la dimensione della tapparella. Per il rullo ottagonale 60 il minimo spessore consigliato è 8/10 mentre per quello da 70 è 12/10.

Perché ci sono vari tipi di rullo e a cosa servono i fori?

Ci sono vari tipi di rullo (40, 60 e 70 mm) e in diversi spessori, da un minimo di 5/10 ad  un massimo di 15/10 per ovviare agli ingombri dei cassonetti. Mentre i fori presenti sul rullo servono per ogni tipo di aggancio.

A cosa servono i Secur block?

I secur block sono dispositivi particolarmente abbinati all’uso del motore.

A cosa servono i rulli di rinvio?

I rulli di rinvio ci permettono di distanziare la tapparella dal cassonetto, in modo che il telo non si rovini con l’attrito, è un piccolo accorgimento che rallenta il logorio della tapparella nel tempo.

Qual è la differenza tra le classiche calotte e quelle regolabili o prolunga telescopica?

Le calotte regolabili permettono di avere maggior gioco con il montaggio rullo, ovvero, nel caso si tagli erroneamente il rullo più corto del dovuto, questo tipo di calotta ci permette di recuperare centimetri, e nello stesso tempo ne aumenta la resistenza. Non a caso la calotta telescopica è utilizzata con il motore.
Lo stesso discorso vale per la prolunga telescopica, che permette di recuperare ancora più centimetri.

Come capire se montare un riduttore o una puleggia?

Quando bisogna alzare una tapparella molto pesante è consigliabile il riduttore.

Avvolgitori semincasso da mt. 6 e 8, qual è la sostanziale differenza?

Gli avvolgitori semincasso da mt 6 sono adatti per finestre e portafinestre ma in questo ultimo caso non ci deve essere montato il riduttore. Nel caso in cui la portafinestra abbia montato il riduttore, e quindi necessiti di più cintino, viene montato l’avvolgitore semincasso da 8 mt, write research paper lesson plan che ha un recupero cinghia di 10 mt.
Anche le placche sono differenti. Nel apa format title page multiple names caso del mt 8, la bombatura della placca è più marcata, in modo da contenere più cinghia.

Placche EASY SOFT come utilizzarle?

Perché la nuova placca EASY SOFT non ha bisogno di viti per il montaggio?

La nuova placca EASY SOFT non necessita di viti per il montaggio perché grazie ad un sistema di incastro diretto sull’avvolgitore, garantisce facilità e rapidità nel montaggio e gradevole impatto estetico.

Che differenza c’è tra gli avvolgitori serie normal e regolar?

Gli avvolgitori di nostra produzione si differenziano dagli altri in quanto offriamo la possibilità, nella serie REGOLAR, di regolare in altezza la molla avvolgicinghia, in modo da non avere problemi con la profondità della cassetta; spesso infatti può capitare di dover sostituire vecchi avvolgitori situati in uno spazio poco profondo e, avendo un avvolgitore standard, si hanno problemi con il volume della cinghia.  Regolando invece la profondità dell’avvolgitore, si recupera spazio.

Quanti sono gli interassi fori degli avvolgitori?

Si parte da un interasse di 105 mm per arrivare ad un massimo di 240 mm. Misure intermedie ogni 10 cm.

Come si distingue un avvolgitore sintesy destro da uno sinistro?

Quando l’avvolgitore è montato sulla destra del serramento e la fessura dove passa il cintino è a sinistra, l’avvolgitore è destro. Viceversa è sinistro.